Come si concima un’orchidea

Come concimare un'orchidea
Picture of Giudi

La concimazione fa parte degli elementi fondamentali per la corretta coltivazione delle nostre piante.

Nella coltivazione delle orchidee esistono due metodi di concimazione, uno preferibile per le orchidee su zattera, uno adatto soprattutto alle orchidee in vaso.

Eccoli nel dettaglio:

Come concimare un'orchidea in vaso

Sono quasi sicura che la maggior parte di noi ha iniziato con le orchidee in vaso e ancora oggi siano la maggior parte della collezione.
Ecco un metodo per concimarle in modo corretto.

Per prima cosa è importante ricordare che le orchidee di concimano sempre e solo a radici bagnate per evitare bruciature.
Quindi il primo step sarà sempre di bagnare la nostra pianta con sola acqua finchèè le radici non sono diventate verdi.

Successivamente si effettua una seconda bagnatura con acqua e concime, seguendo i dosaggi scritti in etichetta. Se hai un dubbio sul dosaggio dell’etichetta è meglio confrontarsi con gli altri coltivatori e tenersi un pochino più bassi con le quantità: troppo concime infatti potrebbe bruciare le radici o creare squilibri alla pianta.
Non è neccessario lasciare in ammollo la pianta in acqua e concime.

Ogni quanto si concima un'orchidea in vaso?

Procedendo con il dosaggio scritto in etichetta  si concimano le orchidee una volta ogni 4 bagnature con sola acqua. Ecco uno schema di esempio:

Ogni quanto si concima un'orchidea in vaso

Come concimare un'orchidea su zattera

Le orchidee su zattera sono dei piccoli gioiellini, ma hanno bisogno di qualche accortezza in più nella concimazione.

Avendo le radici molto più esposte ed asciugandosi completamente ogni giorno il rischio di accumulare troppi sali e bruciare le radici è maggiore.
Per questo motivo si utilizzano le microconcimazioni: si concima molto più di frequente, ma diminuendo i dosaggi.

In questo modo non c’è la necessità di bagnare prima la zattera e si riducono i rischi di bruciare le radici perchè la quantità di sali disciolti è minore.
Ogni 3 o 4 bagnature con acqua e concime vi consiglio comunque di fare una bagnatura con sola acqua per lavare gli eventuali residui di concime che la pianta ha “avanzato”.

Ecco uno schema riassuntivo:

Ogni quanto si concima un'orchidea su zattera

Se hai dubbi o suggerimenti scrivimeli in live chat (la trovi in basso a destra sullo schermo)!

Qual è il tuo metodo di concimazione?
Scrvimelo in un commento qui sotto!

Giudi
Author: Giudi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *